BiblIOanchIO

BiblIOanchIO

Novecento (!) piccoli autori ed editori astigiani ad Asti nella Sala delle Colonne della nuova biblioteca a Palazzo del Collegio (Via Goltieri 3) mercoledì 24 aprile e venerdì 27 dalle ore 9 alle ore 11 per l’iniziativa BiblIOanchIO: facciamo un libro e regaliamolo alla Biblioteca!, organizzata dal Comune di Asti – Servizio Istruzione e dalla Biblioteca Astense. I bambini delle scuole primarie astigiane contribuiscono in prima persona ad arricchire la nuova biblioteca con un libro fatto con le proprie mani. La proposta, partita dal Comune nel mese di febbraio, ha riscosso l’adesione più completa da parte dei giovanissimi creativi astigiani che si sono cimentati nel mondo editoriale ideando libri di tutti i tipi: libri a fisarmonica, libri origami, libri cartonati, libri musicali, libri” moffici”, libri triangoli, libri alti o mignon, libri con pop-up, libri casa, libri teatro, etc….. I libri saranno esposti e la natura artigianale del prodotto farà la differenza per essere mostrati come prodotti unici e con una tiratura esclusiva: una copia Ogni scuola ha lavorato su più idee che possono rappresentare un percorso didattico svolto, una narrazione a più voci su argomenti che interrogano, convincono, si immaginano… Un prodotto collettivo da presentare come esito del lavoro degli allievi di una o più classi di una medesima scuola, magari l’occasione per raccontare il “tanto” che si fa in classe, trasformandolo nella narrazione di un avvincente avventura… Insomma: un inedito è un inedito e le idee sono state tante e diversissime tra di loro Non solo accettati ma persino stimolati i diversi stili: colloquiale, poetico, avventuroso, storico, scientifico, dialettale, di fantasia, a fumetti, a collage, a immagini multilingue, a disegni, etc Una soddisfazione per gli allievi-autori, ma soprattutto un contributo alle scuole per arricchire il prezioso patrimonio culturale già presente nella Biblioteca Astense. Per ovvie ragioni organizzative ( 40 classi, ovvero 900 bambini da gestire!) la manifestazione sarà spalmata su due mattinate, mercoledì 24 aprile e venerdì 27 dalle ore 9 alle ore 11. A ogni bambino sarà consegnato un segnalibro creato ad hoc, che oltre ad essere il ricordo “ufficiale” dell’evento fungerà anche da contromarca per ottenere la tessera di iscrizione alla Biblioteca.

Condividi questa pagina su
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.