Cabaret Vìola: Laura Calosso

Cabaret Vìola: Laura Calosso

Continua “Cabaret Vìola”, la nuova rassegna della Biblioteca Astense che dà spazio all’espressione poetica con una formula originale: nove personaggi noti della vita cittadina spiegheranno quale poeta o quale poesia preferiscono, sentono più vicina, ricordano a memoria, quali versi sentono risuonare dentro con particolare intensità e perché. Lunedì 7 novembre alle 21 Laura Calosso  parlerà di poesia contemporanea, in particolare di Giovanni Giudici, importante autore del secondo Novecento e intellettuale arruolato da Adriano Olivetti nella sua fabbrica di Ivrea, la moderna Atene dove negli anni Cinquanta per ogni ingegnere selezionato veniva assunto  anche un letterato, un giurista o un economista. Alla serata interverrà Antonio Riccardi, poeta che ha ricevuto, tra gli altri, il Premio Dessì, il Premio Brancati e il Premio Elsa Morante. È stato direttore letterario della Mondadori e attualmente è direttore letterario di SEM, Società Editrice Milanese, fondata da Riccardo Cavallero (ex direttore generale di Mondadori ed ex amministratore delegato di Random House-Mondadori a New York e Barcelona). Le letture saranno affidate all’attrice Patrizia Camatel. Riportare la poesia in città è quanto si propone l’iniziativa della Biblioteca, resa possibile dal contributo economico del Rotary Club, alla quale collaborano la Coldiretti di Asti e l’azienda vinicola Cocchi: la degustazione di un calice di moscato o di un bicchiere di Barolo Chinato contribuirà così trasformare la Sala delle Colonne della Biblioteca in un autentico caffè letterario.

Condividi questa pagina su
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.