Da martedì 9 febbraio riapre la Biblioteca

Da martedì 9 febbraio riapre la Biblioteca

Dalla prossima settimana nuovi servizi si affiancano a quelli che fino ad oggi hanno consentito ai lettori di mantenere vivo il proprio rapporto con la lettura: da martedì 9 febbraio sarà nuovamente possibile accedere alla Sala Colonne per chi desidera visionare di persona e prendere in prestito libri attingendo alla ricca selezione di volumi esposti – incrementata da recenti acquisti.

L’accesso sarà possibile nelle mattine di martedì, mercoledì e giovedì e venerdì dalle 9 alle 13. Il venerdì questo servizio sarà attivo anche in orario pomeridiano (15-18) per permettere ai bambini e ai ragazzi di avvicinarsi alla sezione loro dedicata in Sala Colonne.
Nei pomeriggi di martedì, mercoledì e giovedì riaprirà anche la sala studio, attivata utilizzando i tavoli nel chiostro nella misura di una sola persona per tavolo per garantire il necessario distanziamento. Sono disponibili solo 15 postazioni, che sarà possibile prenotare via mail o via telefono per essere sicuri di trovare posto. La prenotazione – non obbligatoria – deve essere effettuata entro le ore 13 del giorno precedente e validata dalla conferma da parte della Biblioteca.
Non sarà quindi possibile studiare in coppia e tantomeno in gruppo, così come sarà necessario accedere separatamente sia ai servizi sia alla sala dei distributori sia al cortile esterno, riservato ai fumatori e dove non saranno attivate – per il momento – altre postazioni. Inoltre sarà obbligatorio indossare la mascherina anche seduti al tavolo e non sarà permesso consumare cibi all’interno della biblioteca se non nella sala ristoro.
Per il momento resta chiusa la sala riviste per la consultazione dei periodici.
All’ingresso sarà rilevata la temperatura degli utenti e verranno annotati nome, cognome e recapito telefonico per permettere la tracciabilità delle presenze giornaliere.

Ad un anno dalla chiusura imposta dal Covid la Biblioteca intende così dare un segnale di ripartenza e venire incontro alle tante richieste pervenute, anche se con limitazioni imposte dalla necessità di tutelare la salute di tutti. Restano attivi i servizi di prestito su prenotazione telefonica o via mail e di consegna a domicilio, garantita grazie alla collaborazione delll’Auser per i lettori over 70 e per persone nell’impossibilità, anche temporanea, di raggiungere la sede.

Info e prenotazioni: prestiti@bibliotecastense.it, 0141.593002

Condividi questa pagina su
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.