Gli appuntamenti di giugno

Gli appuntamenti di giugno

Dal 3 al 12 giugno festival “Passepartout 2022: Fragile Occidente”

Programma completo su www.passepartoutfestival.it

Lunedì 13 giugno ore 21 La Ghironda

In occasione dei suoi 40 anni di attività, il Gruppo La Ghironda mette in scena “La farsa de Zohan Zavatino et de soa mogliere” di Alione, tradotta in italiano e proposta in forma di lettura interpretativa, alternata a brani musicali dell’epoca.

Giovedì 16 giugno dalle 18 a mezzanotte “Primo Bloomsday astigiano”, organizzato dal Premio Asti d’Appello

Il 16 giugno è la data in cui dal 1950 ogni anno a Dublino ed in altre parti del mondo si celebra James Joyce con il Bloomsday, rievocando gli eventi dell’Ulisse, che si svolge in una sola giornata, il 16 giugno 1904, a Dublino. Sarà il primo Bloomsday astigiano, rivolto non solo a tutti gli appassionati di Joyce, ma anche ai lettori che non conoscono l’Ulisse e vogliono avvicinarsi a questo caposaldo della letteratura del ‘900 leggendo ad alta voce e senza soluzione di continuità una selezione di brani del romanzo: dalle 18 a mezzanotte nel cortile della Biblioteca chiunque lo desideri potrà leggere qualche pagina del romanzo. Non sono richieste capacità attoriali, ma soltanto la volontà di prendere parte a questa festa laica, a questo rito collettivo aperto ai soci e a tutti coloro che vorranno condividere del piacere della lettura.

La lettura continuata dell’Ulisse si interromperà alle 20 per 15 minuti per permettere a chi lo desideri di assaggiare il Green Sandwich, sulle orme di quello che Leopold Bloom nel romanzo gusta al David Byrne Pub: sandwich al gorgonzola accompagnato, nella versione originale, da un bicchiere di Borgogna, che nella versione astigiana sarà ovviamente sostituito da un buon bicchiere di Barbera offerto dal Consorzio Barbera d’Asti.

Il Bloomsday astigiano è inserito nel calendario di Lettura Day, l’iniziativa dedicata alla lettura ad alta voce, che si svolgerà in tutta Italia, ogni giovedì fino al 23 giugno e poi ancora dall’8 settembre a fine novembre. Promossa dalla ADEI (Associazione Editori Indipendenti) e giunta alla seconda edizione, presenta un ricco calendario di eventi consultabile sul sito www.letturaday.it

Venerdì 17 giugno alle 18,30 presentazione libro “Radical choc” di Giuseppe De Marzo (Castelvecchi editore). Organizza Libera con il patrocinio della Biblioteca.

Giuseppe De Marzo è attivista, economista, giornalista e scrittore. Lavora da anni nelle reti sociali, nei movimenti italiani e in America Latina. È stato relatore sui temi della globalizzazione finanziaria dell’economia, dei beni comuni e della democrazia partecipativa in numerosi forum internazionali, come i Forum Sociale Mondiali a Belem, Porto Alegre e Caracas. È consulente politico per molte organizzazioni sindacali e forze politiche di paesi dell’America Latina. Dal 2007 è co-fondatore e coordina le attività di ricerca, formazione e elaborazione testi del CDCA (Centro Documentazione di Conflitti Ambientali). È membro di reti internazionali tra cui l’ISEE – International Society for Ecological Economics, Oilwatch International. È attualmente responsabile nazionale delle politiche sociali di Libera e coordinatore nazionale della Rete dei Numeri pari.

Tutti gli eventi sono a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Condividi questa pagina su
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.