Le donne soldato a Passepartout

Le donne soldato a Passepartout

Si sta svolgendo ad Asti il festival Passepartout, fatto di pensieri e parole, ospiti speciali e tanto pubblico. L’edizione di quest’anno si intitola 1911-2011: il secolo della donna. Dall’esclusione alle pari opportunità. Ieri 16 giugno 2011 l’appuntamento pomeridiano ha visto protagoniste le donne nelle forze armate. Erano presenti sul palco il Generale Luigi Francesco De Leverano, il capitano Rosa Vinciguerra per lo Stato Maggiore della Difesa, il Sottotenente del Corpo di Commissariato Laura Zelin per l’Aeronautica Militare in servizio presso il Comando della Prima Regione Aerea di Milano, Sottotenente di Vascello Gabriella Manetto, imbarcata su nave ‘Libeccio’. A moderare l’incontro il giornalista Vincenzo Tessandori. Bello il momento dell’inizio dell’incontro quando tutti i militari presenti si sono alzati per ascoltare il messaggio inviato dalla first lady Clio Napolitano per il festival astigiano anticipato dalle note dell’inno di Mameli. Tanti i temi toccati dai militari sul palco intervistati da Tessadori: dal sentirsi cittadini e soldati al nonnismo, un fenomeno meno forte che in passato ma sempre da tenere sotto controllo. Parla anche una donna militare rientrata da poco dalla Libia e a proposito del pericolo che si corre in certe situazioni risponde un controllato “noi non interpretiamo, tentiamo solo di risolvere le cose in modo operativo” Viene ricordato il valore di persone che si sono sacrificate per dare al nostro territorio la libertà. Viene citato l’art 11 della costituzione: “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli…” Non sono mancati i confronti tra il giornalista e i militari sul palco parlando provocatoriamente della raccolta della spazzatura come competenza dell’esercito, di informazioni giornalistiche avventate che possono mettere a rischio l’incolumità dei soldati in situazioni calde e del caso di Ustica. Passepartout si concluderà domenica 19 giugno, Il programma nel dettaglio sul sito www.passepartoutfestival.it L’edizione 2011 del festival Passepartout vanta il patrocinio del Ministero delle Pari Opportunità. Il direttore scientifico della manifestazione è il giornalista Alberto Sinigaglia. www.passepartoutfestival.it

Condividi questa pagina su
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.