Presentazione del giallo: Neri fiori d’arancio

Presentazione del giallo: Neri fiori d’arancio

Si terrà sabato 16 aprile alle 17.30 nella Cripta di Sant’Anastasio (corso Alfieri 365, Asti) la presentazione del romanzo giallo “Neri fiori d’arancio” (Ciesse Edizioni) scritto dal giornalista astigiano Riccardo Santagati. L’appuntamento letterario, promosso dalla Biblioteca Astense Giorgio Faletti, si dividerà in due parti: nella prima l’autore presenterà il nuovo thriller, ambientato nell’immaginario paese di Castelmorte d’Asti. La seconda parte dell’evento accompagnerà i presenti sulle tracce del giallo nel corso dei secoli, dalla Bibbia ad Edgar Allan Poe, soffermandosi, poi, sull’enigmatica figura di Sherlock Holmes protagonista di un “grande gioco” di citazioni e rimandi tra fantasia e realtà. Chi era Sherlock Holmes? Perché molti credono che sia realmente esistito? Quanto sappiamo di lui? Santagati, che è anche curatore del sito italiano su Agatha Christie (www.stylescourt.net) e studioso dell’evoluzione del genere giallo nella letteratura, racconterà aneddoti e curiosità sul conflittuale rapporto tra Conan Doyle e Sherlock Holmes e tra Agatha Christie e il suo Hercule Poirot, per poi spostarsi negli Stati Uniti a casa del Nero Wolfe di Rex Stout. L’ingresso è libero. Riccardo Santagati, 37 anni, è giornalista al bisettimanale La Nuova Provincia di Asti. Dopo aver scritto di cronaca nera per oltre un decennio, oggi si occupa di politica, attualità e inchieste sul territorio. Nel 2014 esordisce nella narrativa gialla con il romanzo “I delitti di Castelmorte” (Youcanprint Edizioni). “Neri fiori d’arancio” è il suo secondo giallo. Maggiori informazioni sul sito www.castelmorte.it

Condividi questa pagina su
No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.